Debug e profilazione di un’applicazione Titanium (e non solo) su Android Studio

Di recente mi è capitato di dover fare un po’ di profilazione di un’applicazione mobile scritta con Titanium per Android, principalmente per accertarmi dell’assenza di memory leaks in alcuni punti.
Su iOS è facile, perché Xcode mette a disposizione tutto il necessario (tempo fa scrissi un articoletto al riguardo), su Android non avevo mai provato.

Avevo notato che aprendo Android Studio e usando l’applicazione in oggetto sul logcat (console dei log) di Android Studio veniva sparato l’output, ma sul fronte RAM e CPU era tutto fermo.
È stato sufficiente mettere a true il flag android:debuggable sul file tiapp.xml e come per magia riavviando l’applicazione e selezionandola sull’Android Monitor i diagrammi sull’utilizzo delle risorse hanno preso vita.
Questa cosa funziona con tutte le applicazioni in cui si può abiltare il flag debuggable sul manifest Android, quindi per esempio anche usando Xamarin.

Il flag incriminato

Il flag incriminato

I pannelli sull'utilizzo delle risorse

I pannelli sull’utilizzo delle risorse

Per completezza aggiungo un articolo sulla documentazione di Titanium che spiega come ricercare i memory leaks su iOS e Android, ma senza menzionare l’opzione Android Studio.
https://wiki.appcelerator.org/display/guides2/Managing+Memory+and+Finding+Leaks#ManagingMemoryandFindingLeaks-MonitoringallocationsonAndroid

Niente di trascendentale ma magari qualcun altro non aveva mai provato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.